Intervista a Rashmi Bhatt, suonatore di Tabla indiano

Rashmi-BhattPer chi non ti conosce puoi dirci qual è la tua storia musicale

Nato in India, Rashmi V. Bhatt Ë cresciuto a Pondicherry, in un ambiente permeato das danza, teatro e musica indiana: l’arte del Tabla, ovvero le tipiche percussioni dell’India, le ha studiate sotto la guida del Maestro Sree Torun Banerjee. Dopo il suo trasferimento in Europa, viene costantemente invitato per dei concerti con celebri maestri indiani e non nei importanti Festival Internazionali in Europa. Affascinato dalla ricerca e fusione tra le varie etnie e i loro linguaggi musicali, ha collaborato con musicisti come il kenyota AYUB OKADA, Marcus STOCKHAUSEN, Danilo REA, il famoso cantante pakistano NUSRAT FATEH ALI KHAN e Michael Brook. Di recente, ha fatto una tournée in Africa con Gabin Dabiré, Noureddine e Ustad DAUD KHAN in Marocco, Tunisia e Dubai e ha fatto una tournée con SHAKIRA, cantante POP di fama mondiale. Negli ultimi anni, la sua ricerca principale si è orientata alla scoperta di diverse culture: da qui svariati progetti con musicisti originari di paesi, dal Marocco all’Iran, dall’Afghanistan al Mali, dalla Siria al Brasile. Era ospite al prestigioso Festival di WOMEX Ottobre 2010 a Copenhagen. Da dieci anni, è Direttore Artistico del WORLD RHYTHM FESTIVAL a Perugia. Collabora con varie Ambasciate Indiane in Europa e con Conservatori di Musica. Risiede e insegna le Percussioni a Roma, Italia.
Continua a leggere “Intervista a Rashmi Bhatt, suonatore di Tabla indiano”