“…questo concerto rappresenta per me un passaggio di vita”. Intervista ad Armando Polito studente laureando corso Bachelor of Arts in Performance. Presentazione del progetto innedito Deltanabla

spaizoe1) Parlaci un po’ di te, chi è Armando Polito

Armando Polito è una confluenza di personalità, proprio come nel video promo del concerto in cui si vedono nove “Me”. Vocal performer, attore, musicista, song writer, docente di tecnica vocale e, ultimo ma non meno importante, beat boxer. Un insieme di “perturbazioni” da cui emerge una storia, una serie di racconti che sono esattamente quelli che ascolterete nel corso del mio concerto.
Armando Polito proviene da un paese campano (Sessa Aurunca) caratterizzato dall’immobilità sociale, comportamentale, ideologica e culturale tipica del panorama della “provincia”. Un environment difficile, in cui è quasi naturale perdersi nella trappola dell’alienazione e della fuga dalla realtà, specie in età adolescenziale. E’ pressappoco quello che è successo a me, con l’unica fortuna di avere il sogno e l’idea della musica da rincorrere. Continua a leggere ““…questo concerto rappresenta per me un passaggio di vita”. Intervista ad Armando Polito studente laureando corso Bachelor of Arts in Performance. Presentazione del progetto innedito Deltanabla”

Annunci

Cantautore inedito: Andrea Abrami – My Guitar Passion

unnamedMy guitar passion è primo disco solista di Andrea Abrami  chitarrista e responsabile della scuola Jam Garfagnana (prima filiale del Jam Academy Lucca).

L’album prende il nome dalla passione per la chitarra, un’amore  cresciuto nel tempo che si ritrova in ogni singolo brano. La realizzazione del CD ha richiesto un anno di lavoro nel quale,  ci racconta Andrea, ha cercato di mettere a frutto tutte le proprie  esperienze e conoscenze musicali acquisite.

Continua a leggere “Cantautore inedito: Andrea Abrami – My Guitar Passion”

Recensione gruppo inedito – MARASMA (Una luce accesa)

Marasma‘Una luce accesa’ è il secondo EP dei fiorentini Marasma: un nome che è già una dichiarazione d’intenti, in un disco che miscuglia a dovere pop, rock italiano, post-rock ed un pizzico di sonorità progressive. Tutte queste influenze sfociano in un melting pot sonoro di buona qualità, forse appena acerbo data la giovane vita della band, ma comunque funzionale, molto interessante e nello stesso tempo abbastanza sofisticato ma di facile fruizione.

Continua a leggere “Recensione gruppo inedito – MARASMA (Una luce accesa)”