Il Compressore

Per ottenere dei suoni “corretti” è fondamentale l’ordine in cui colleghiamo i nostri effetti a pedale, questa sequenza è detta routing.

Generalmente si procede in questo modo: DINAMICA – MODULAZIONE – RITARDO.
Di solito il wha va in cima alla catena o subito dopo il compressore.
Cominciamo ad analizzare la dinamica seguendo l’ordine standard della catena effetti…vi ripeto che nessuno vieta di sperimentare l’ordine dei pedali alla ricerca di soluzioni sonore “particolari”!

Continua a leggere “Il Compressore”

Come regolo gli effetti

Ciao!
Da ora in poi cercherò di fare  luce sul funzionamento e il corretto utilizzo delle “macchinette” che   più o meno tutti i “chitarrai” come me amano considerare indispensabili per il proprio sound. Anzitutto ci occuperemo del ROUTING, ovvero l’ordine in cui, salvo sperimentazioni personali, dovrebbero essere collegati gli effetti; capiremo il corretto utilizzo del send e return, seriale o parallelo, come collegare un rack effetti piuttosto che una catena di pedalini.
Analizzeremo l’esatto funzionamento di ogni tipo di effetto attraverso l’analisi di come viene processato il suono e quindi i risultati che possiamo ottenere, non mancheranno esempi pratici e regolazioni standard di artisti e brani resi popolari dal suono di chitarra.

Continua a leggere “Come regolo gli effetti”